Don Alessandro è tornato alla casa del Padre

Don Alessandro ci ha lasciati oggi, 12 Luglio alle ore 13.45 giorno del suo 75mo anno di Sacerdozio.

A dare la triste notizia sono stati i suoi più fedeli e stretti collaboratori da sempre.

Novantotto anni lo scorso 26 Dicembre, don Alessandro De Sanctis è stato il Sacerdote con la carica di Parroco più longeva della storia.

Proprio oggi festeggiava i settantacinque di Sacerdozio, un record che gli è valso l'affettuoso riconoscimento da parte di tanti Vescovi e Cardinali che, negli ultimi anni, volentieri sono venuti a Filettino per omaggiare questo instancabile e tenace presule.

In questo momento le Campane dei Cieli suonano a distesa per l'arrivo di un così alto esempio di dedizione alla Chiesa di Dio.

Per noi che rimaniamo qui, si tratta di un saluto triste e mesto: Filettino, infatti, perde la sua colonna portante e, senza ombra di smentita, la sua unica Autorità non solo morale e religiosa, ma anche civile.

Nasce a Vallepietra Giovedì 26 Dicembre 1918 e, fin da giovane, si trasferisce nella casa dello zio don Filippo, già Parroco a Filettino.

Entra dapprima nel seminario minore, e poi nel Pontificio Collegio Leoniano entrambi ad Anagni.

Il 12 Luglio 1942 viene nominato Sacerdote a Vallepietra dal Vescovo di Anagni, Mons. Adinolfi.

Il sabato successivo, il 18 Luglio, si trasferisce a Filettino come coadiutore e poi come viceparroco ed Abate di San Nicola, accanto allo zio don Filippo.

Insieme assicureranno al paese la guida pastorale per 108 anni.

Il 27 Marzo 1949 diventa Parroco di Santa Maria Assunta e, prima degli anni 80 viene nominato Vicario Foraneo della zona pastorale di Fiuggi.

Nel 1994 viene nominato Cappellano di Sua Santità, e quindi Monsignore, di Papa Giovanni Paolo II e successivamente, nel 2005, la nomina a Prelato d’Onore di Papa Benedetto XVI.

Intanto nell'Ottobre del 2003 il Presidente della Repubblica, Carlo Azelio Ciampi, lo nomina Cavaliere.

Don Alessandro ha celebrato più di 46mila messe, 1400 funerali e centinaia di matrimoni e battesimi.

La sua vita ha visto i seguenti Papi: Benedetto XV, Pio XI, Pio XII, Giovanni XXIII, Paolo VI, Giovanni Paolo I, Giovanni Paolo II, Benedetto XVI, Francesco.

Personalmente ha potuto incontrare Pio XI, Paolo VI, Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Francesco.