"Il Consulente Re" parla di Filettino!!

Segnaliamo che il periodico cattolico per le Istituzioni Ecclesiali, "Il Consulente RE - on-line" parla esplicitamente di Filettino. Ecco il brano:

"Filettino, villaggio ameno di circa 300 abitanti situato nei monti Simbruini, è il comune più alto del Lazio (1075 metri). Perché lo citiamo? Il motivo è semplice. Da diversi anni ormai capita che l’uno o l’altro cardinale presieda una celebrazione nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta. Anche quest’anno è così: il 19 maggio il cardinale Giovanni Battista Re ha onorato Filettino per la festa del patrono San Bernardino (giunto sotto un violento acquazzone, dopo la santa messa ha accompagnato la tradizionale processione - svoltasi a cielo stellato - per le vie del paese). Sarà invece il cardinale Antonio Canizares Llovera ad accogliere il corpo di san Bernardino (giungerà da Siena) il 25 luglio, mentre il cardinale Silvano Piovanelli presiederà la celebrazione conclusiva il 15 agosto, festa dell’Assunta. Qualche anno fa Filettino era frequentato dal cardinale Alfons Maria Stickler (morto alla fine del 2007); il paese ha accolto, tra gli altri, anche i cardinali Francesco Marchisano e Angelo Comastri. E tutti hanno potuto apprezzare l’instancabile parroco, l’oggi novantaduenne monsignor Alessandro De Sanctis, sacerdote da 68 anni. Non è finita: a margine della recente Assemblea della Cei il vescovo di Anagni-Alatri monsignor Lorenzo Loppa ci ha fatto notare che dal 1906 - dunque negli ultimi 104 anni - la parrocchia è stata retta solo da due sacerdoti, ambedue De Sanctis: lo zio e il nipote. Un fatto certo più unico che raro!"

Il link all'articolo completo (penultimo paragrafo)