Resoconto sulla Via Crucis Vivente

di Stefano Pesci

La sera di Venerdì Santo, Filettino è stato il suggestivo teatro della seconda edizione della Via Crucis vivente, un percorso tra preghiera e rappresentazione sacra delle ultime ore di vita di Nostro Signore Gesù Cristo.
I protagonisti, tutti in abiti finemente ricreati dalle sapienti mani delle filettinesi, si sono dati appuntamento in Piazza Arcangelo Caraffa per rivivere il momento del processo di Gesù. Sempre in piazza Gesù è stato caricato della croce ed ha percorso la sua via dolorosa verso il Golgota attraverso i vicoli del paese.
Il realismo scelto dai protagonisti ha fatto vivere dei momenti di grande emozione. Le cadute di Gesù, accompagnate dagli insulti e dalle percosse dei soldati romani, l'incontro con Maria, il pietoso aiuto del Cireneo e la dolcezza della Veronica, il tutto nella splendita cornice delle stradine madioevali del paese vecchio, hanno dato a questa rappresentazione un sapore tutto particolare.
Quasi drammatico, per la cura dei particolari, è stato il momento della crocifissione di Nostro Signore. Il Calvario, ambientato sulla estrema roccia del Cotardo, grazie ad un sapiente gioco di luci, ha regalato un sapore speciale per la rievocazione del momento più importante del nostro Credo. Il Signore con la sua morte ci apre le porte del Paradiso. Difficile non avere provato dolore e sgomento di fronte alla realistica rappresentazione.
Dopo la rievocazione della Morte, la processione dei fedeli ha proseguito il proprio cammino fino alla Chiesa di San Giovanni, dove il nostro Parroco, don Alessandro, ha concluso il rito.
Rispetto alla prima edizione, gli organizzatori hanno incrementato il numero dei figuranti e questo appuntamento ne ha tratto sicuramente beneficio.
Il tam-tam sull'apprezzamento e sull'interesse suscitato dalla prima edizione spiega facilmente come a questa edizione, oltre a quanti avevano già partecipato lo scorso anno, si siano aggiunti a tanti oriundi a tanti altri turisti, alcuni venuti a Filettino esclusivamente per questo appuntamento.
L'appuntamento, ne siamo sicuri, per il prossimo Venerdì Santo, per la III Edizione.

AllegatoDimensione
Il soldato romano295.84 KB
Caifa accusa Gesù di bestemmia335.67 KB
Gesù da Pilato310.86 KB
Ecce homo!284.19 KB
Gesù portato verso la Sua Croce315.91 KB
Gesù cade la prima volta353.81 KB
L'incontro con la Madre287.22 KB
Il Cireneo290.83 KB
La Veronica238.63 KB
Gesù cade la seconda volta (1)326.14 KB
Gesù cade la seconda volta (2)307.92 KB
Gesù cade la terzavolta288.69 KB
Gesù issato dai soldati romani195.04 KB
Gesù crocifisso252.05 KB
"Tutto è compiuto": la Morte216.58 KB
Gesù deposto dalla Croce viene portato a spalla a San Giovanni200.35 KB
La chiusura del rito nella Chiesa di San Giovanni308.54 KB