01.01.2009 - L’Arcivescovo metropolita di L’Aquila visita Filettino

di Paolo Ottaviani – Segretario C.P.P.

L’anno 2009 dal punto di vista liturgico, è iniziato a Filettino con il massimo della solennità. Nonostante il tempo avverso che ha caratterizzato il Capodanno, il Consiglio Pastorale Parrocchiale ha dato il via all’intenso programma che si presenta denso di appuntamenti importanti che segneranno nel corso dell’anno corrente, la storia del paese più alto del Lazio. Alle ore 10.00 dagli Altipiani di Arcinazzo, la Forestale di Filettino e la Protezione Civile FVRS del paese, hanno scortato,  la vettura dell’Arcivescovo Metropolita di L’Aquila, Sua eccellenza Mons. Molinari che si è recato in visita ufficiale a Filettino giungendo puntuale alle ore 10.20, accompagnato dal Cerimoniere Arcivescovile Don Alessandro Benzi. Ad attendere l’alto prelato in piazza Arquati, accanto al tradizionale falò natalizio che arde ininterrottamente per 15 giorni c’era l’Assessore delegato dal Sindaco: Prof. Silverio Nardecchia che indossava la fascia; l’arciprete Parroco, Prelato d’onore del Papa Mons. De Sanctis, i Carabinieri della locale stazione, la Legione di Maria, l’Azione Cattolica, il Coro M. Viglio, il Vigile Urbano. Singolare e piacevole l’omelia dell’arcivescovo che si è rivolto direttamente alla platea, soprattutto ai bambini, colloquiando con loro vis a vis. Subito tutti hanno apprezzato questo modo di rapportarsi con la Comunità ed hanno percepito la rinomata familiarità che Mons Molinari sa trasmettere a quanti hanno modo di venire in contatto con lui. Attesissimo l’intervento su San Bernardino da Siena, protettore di Filettino, le cui sante spoglie sono conservate nella splendida urna argentea nella Basilica omonima di L’Aquila.  Si è appreso che è in fase di ultimazione l’operazione di ricognizione del Corpo del Santo, dopodichè si potrà dar corso alla peregrinatio del Santo. Filettino, promotore e parrocchia capofila dell’iniziativa, avrà dunque l’onore di ospitare presto dopo 700 anni, il Santo Patrono, conosciuto in Italia ed in tutto il mondo. Restano ancora da definire alcuni dettagli burocratici con la Congregazione Vaticana e con i Padri del Convento di San Bernardino da Siena di L’Aquila, ma, dicono dalla segreteria del consiglio pastorale di Filettino: siamo super fiduciosi! La strada è ormai “spianata ed aperta” al grandioso ed atteso evento che interesserà l’intera nostra Diocesi e l’Italia Centro Meridionale.

AllegatoDimensione
20090101_MonsMolinari_1.jpg53.6 KB
20090101_MonsMolinari_2.jpg100.33 KB
20090101_MonsMolinari_3.jpg86.06 KB
20090101_MonsMolinari_4.jpg116.52 KB
20090101_MonsMolinari_5.jpg108.02 KB
20090101_MonsMolinari_6.jpg54.21 KB
20090101_MonsMolinari_7.jpg44.94 KB
20090101_MonsMolinari_8.jpg38.88 KB