12.12.2008 - FILETTINO: Le manifestazioni di fine anno …tutte per il Parroco

di Paolo Ottaviani – segretario C.P.P.

In occasione della “VII° Edizione del  Premio Giornalistico Internazionale INARS CIOCIARIA”, patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, , Consiglio Nazionale Ordine dei Giornalisti, Ministero Beni Culturali, Consiglio Regionale del Lazio, Provincia di Frosinone, U.R.S.E. Unione Regioni Storiche Europee; anche il Parroco di Filettino Mons. Alessandro De Sanctis, sacerdote da 66 anni e prossimo al compimento dei 90 anni (26 dicembre)   Abate di San Nicola, ha ricevuto un “riconoscimento speciale” insieme a  Sua Eccellenza il Prefetto di Frosinone Dr. Cesari. Sfidando il maltempo, la neve che cadeva copiosa a Filettino, un incidente stradale lungo la SP 28 tra Trevi e gli Altipiani di Arcinazzo, la rappresentanza di Filettino, tra cui Mons. De Sanctis che per la circostanza ha indossato la veste talare prelatizia (fucsia) si è riusciti ad arrivare puntuali al Palazzo della Provincia di Frosinone per prendere parte alla solenne cerimonia. La motivazione del conferimento del premio al Parroco di Filettino è stata la seguente : “ al sacerdote nativo di Vallepietra , Mons Alessandro De Sanctis, arciprete – parroco di Filettino, per il suo lungo ministero che nel marzo 2009 raggiungerà il traguardo del sessantesimo anniversario di parrocato, Monsignore dal 1994 e Prelato d’onore del Papa Benedetto XVI dal 2005, Cavaliere della Repubblica Italiana; all’uomo di cultura che con i propri risparmi personali ha contribuito al restauro di varie opere d’arte della parrocchia; all’uomo di chiesa che con il suo impegno ha suggellato negli anni il legame di Filettino con Roma e L’Aquila, è conferito un Riconoscimento Speciale nell’ambito del Premio Giornalistico Internazionale Inars Ciociaria”.  Molto commovente e singolare è stato il momento del conferimento del riconoscimento speciale  all’illustre arciprete –prelato; infatti ciò è avvenuto  per le mani del Vice comandante del Corpo Forestale dello Stato di Filettino, “suo fedelissimo segretario - Paolo Ottaviani” – così si è espressa la Presidente dell’INARS, che lo ha chiamato sul palco d’onore dalla Presidenza per la consegna del diploma di merito e della motivazione. Un dicembre pieno di avvenimenti ed appuntamenti che in linea di massima gravitano attorno alla figura di Mons. De Sanctis che il prossimo 26 dicembre, alla presenza del caro Vescovo Loppa, di Mons. Alberto Ponzi, di Don Domenico Pompili, festeggerà solennemente in paese, con una santa messa solenne alle ore 10,30 il suo 90° genetliaco.  La giornata continuerà piena di impegni ed appuntamenti tra cui un concerto d’organo e d’oboe dei Professori Moncada e Marfoli; in serata alle 21,00 il Concerto dell’Associazione “Coro Monte Viglio” di Filettino che darà inizio alla “Seconda edizione della Manifestazione Natalizia: Natale tra canti e sapori” omaggiando in parrocchia il Presidente Onorario Mons. Alessandro De Sancits.  Anche il programma 2009 posto in essere dalla segreteria del Consiglio Pastorale, vedrà in prima linea la figura del Parroco impegnato il 1° gennaio nella visita ufficiale in paese dell’Arcivescovo Metropolita di L’Aquila Mons. Giuseppe Molinari; a metà gennaio, la visita in paese e l’incontro con le Autorità comunali del Padre Superiore del Convento di San Berardino da Siena di L’Aquila; il 28 marzo, il 60° anniversario di Parrocato di Don Alessandro che sarà presieduto da Sua Eminenza il Cardinale Angelo Comastri e dal nostro caro Vescovo Mons. Lorenzo Loppa, nonché da tutti i sacerdoti della nostra diocesi; il 19 maggio la visita a Filettino dell’Arcivescovo Mons. Piero Marini, già Maestro delle Celebrazioni Liturgiche del Sommo Pontefice; il 4 agosto il 4° anniversario della Incoronazione della Madonna in Parrocchia che presiederà il nostro Vescovo Diocesano; il giorno seguente, -nevicata di Roma, la visita ufficiale a Filettino di  Sua Eminenza il Cardinale Josè Saraiva Martins, Prefetto emerito della Congregazione per le Cause dei Santi che presiederà la santa messa solenne e che si concluderà con l’acquisto dell’indulgenza plenaria come stabilito dall’affiliazione della nostra parrocchia con la Papale basilica di Santa Maria Maggiore in Roma. Un anno pieno di eventi, che speriamo di poter concludere con l’attesissima peregrinatio del Corpo di San Bernardino da Siena che auspichiamo di veder tornare in visita a Filettino dopo 700 anni.