Fra' Michele

Negli ultimi anni del 1500 nasce a Filettino Antonio Petrarca. Non si conoscono molti particolari della sua giovinezza: né dove studia né quando entra nei frati minori dove prende i voti cambiando nome in Michele da Filettino. Sappiamo che nel 1636 si trova in Palestina dove contrae la peste. Nel 1637 è nominato vicario del Custode di Terrasanta: in quel periodo però i Francescani, grazie ad accuse e calunnie del patriarca ortodosso, perdono i loro possedimenti. l 13 Gennaio 1638 parte da Gerusalemme per una complicata missione diplomatica attraverso la nostra penisola e nel dicembre dello stesso anno è di nuovo in Palestina. Firma documenti importanti fino al 1640, quando è arrestato e tradotto in carcere dal Pascià Memei. Nel 1642 lascia la Palestina e rientra in Italia ove nel 1645 assume la carica di guardiano del convento di Monfortino. Nel 1657 è eletto commissario visitatore dei Francescani di Terrasanta e due anni dopo, nel 1659, è presidente di Terrasanta; sappiamo, però da una descrizione che fra Michele non gode di ottima salute: si spegne il 22 Maggio 1660.